STAMPA A CALDO

La tecnologia più diffusa

Il foil per stampa a caldo rappresenta la classica tecnologia per la codifica industriale.

È un film pigmentato in poliestere o in polipropilene che rilascia l’inchiostro grazie all’azione combinata di pressione e calore.

Viene utilizzato con marcatori che montano cliché metallici o in gomma siliconica con azione di stampa in verticale o in rotativa ed è ideale per applicazioni con stampa ripetitiva.

Applicazione del prodotto per marcatura industriale

Tra i materiali ottenuti con la stampa a caldo sono disponibili le serie in KT (packaging alimentare, stoccaggio e spedizione merci), RX ed Indelebile (packaging alimentare, etichette per tessuti e capsule per spumanti e vino).

Ogni serie si differenzia, inoltre, per tipologia di substrato indicato per la stampa e per caratteristiche di resistenza e di coprenza.

Le applicazioni possibili

  • Substrati sintetici in PP, PE, PVC, PET
  • Substrati flessibili in OPP, PE, PET, nylon
  • Substrati in raso
  • Carte opache
  • Carte lucide
  • Cartone
  • Carte e cartoni neutri e stampati
  • Carte metallizzate
  • Capsule da vino
  • Pelle sintetica